Ospedale Sacro Cuore di Gesù FATEBENEFRATELLI
Viale Principe di Napoli 14/A – 82100 – Benevento – Italy

U.O.C. di CHIRURGIA GENERALE e SPECIALISTICA

Centro di CHIRURGIA MININVASIVA dell’ADDOME  e del TORACE
 Centro per la Diagnosi e Cura dell’ OBESITA’ GRAVE e delle MALATTIE ENDOCRINO METABOLICHE

Direttore: dr. FRANCESCO G. BIONDO
Tel: (+39) 0824.771200 – (+39) 339.2816388

Dal 1987, anno in cui in Francia è stato fatto il primo intervento di colecistectomia laparoscopica, ad oggi, la chirurgia sta vivendo una vera e propria rivoluzione diventando sempre più tecnologica e meno invasiva.

Le attuali tecniche di chirurgia micro e mininvasiva avanzata ci consentono di eseguire interventi con l’ausilio di una telecamera digitale e di strumenti sottili e sofisticati (pinze da presa e per la sintesi tissutale, dissettori, forbici, clippatrici, suturatrici meccaniche, aspiratori, etc.) introdotti nella cavità addominale o toracica attraverso poche incisioni limitate a 0.3 – 1,5 cm.
Le immagini delle strutture su cui si opera, riprese dalla telecamera digitale con vari gradi di angolazione (0-30), si visualizzano su monitor e sono ingrandite anche fino a 20 volte.

Il tipo di intervento è spesso sovrapponibile alla chirurgia aperta tradizionale ma la tecnica e la tecnologia impiegate sono diverse e i tempi operatori, dopo un adeguato periodo di training, in alcuni casi sono più brevi.
Quando è necessario asportare un pezzo operatorio si può allungare di alcuni centimetri una delle incisioni praticate.

L’intervento chirurgico si esegue sempre in anestesia generale e si inizia insufflando nella cavità addominale anidride carbonica, a circa 12 mm Hg di pressione, che distende la parete e rende più facile la visione degli organi interni.
Nel cavo toracico, si può insufflare aria o anidride carbonica a circa 5 mm Hg di pressione, sufficiente a collassare il polmone e creare una camera adeguata per l’intervento, oppure si può escludere il polmone, dal lato in cui si opera, con un particolare tipo d’intubazione con tubo oro-tracheale a “doppio lume”.

I vantaggi per il paziente, a breve termine, sono molteplici:

ridotto dolore postoperatorio
minore periodo di allettamento
minore frequenza di complicanze cardio-respiratorie
più breve ospedalizzazione
rapida guarigione delle ferite
migliore risultato estetico delle cicatrici


I risultati della chirurgia mininvasiva, a lungo termine, sono sovrapponibili a quelli della chirurgia open tradizionale.

“La rinascita con l’angelo BIONDO”

è un gruppo FACEBOOK di auto aiuto e supporto per  obesi.

E’ stato creato dalla sig.ra Rosalba Calabrese nel 2018,

dopo l’intervento di chirurgia bariatrica  e  la sua “rinascita”.

Puoi ascoltare, fare domande, condividere informazioni

ed  esperienze  con  migliaia  di  altri  pazienti  operati

o   in  attesa  dell’ intervento.

Contatto con l’amministratrice: +39 339 814 8201

    • Vuoi ricevere informazioni o chiarimenti sulle malattie che riguardano la mia area d’interesse?
    • Vuoi prenotare una visita chirurgica dal mio sito web?